Casetta di Pietro il Grande

Nei pressi della piazza della Rivoluzione, vicino al lungoneva Petrovskaja, si trova l'unico edificio civile a noi pervenuto dai tempi della fondazione di San Pietroburgo: la Casetta di Pietro il Grande, costruita in tre giorni alla fine di maggio 1703.

Questa piccola costruzione di legno ad un piano fin dall'inizio era priva di fondamenta in pietra, di stufe e camini, in quanto era prevista soltanto per il soggiorno estivo. L'edificio è lungo circa 12 metri, largo circa 5.5 metri, il soffitto è alto circa 2.5 metri.

La casa fu costruita con tronchi di pino piallati e dipinti a mo' di parete in muratura. Di regola cosi venivano dipinte nei primi anni le case di Pietroburgo per conferire loro aspetto di solidi edifici in mattoni. La casetta ha sette finestre; il tetto è coperto con tavolette di legno simili a tegole. I piccoli locali erano arredati con mobili modesti; alle pareti erano appesi diversi strumenti di lavoro: Pietro I conosceva ben 14 mestieri in cui si dimostrava un vero professionista.

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti. Si può considerare la metropoli più a nord del mondo.

Abitanti: 5 197 114
Fondata : 1703
Fuso orario : UTC+4
Distretto federale : Nordoccidentale
Prefisso : (00 7) 812
Codice postale : 190000-199406
Nome antico : Petrogrado (1914-1924)
Nome antico : Leningrado (1924-1991)