Il palazzo Elagin

All'inizio del XIX secolo l'isola Elagin diventò residenza estiva dello zar.

Su ordine di Alessandro I l'architetto Carlo Rossi fu incaricato di costruire qui un palazzo. Cosi il primo grande lavoro dell'ancor giovane architetto gli portò un brillante successo.

Nel 1818-1822 l'architetto costruì qui un bellissimo complesso, uno dei capolavori del classicismo russo. Il complesso è dominato dal palazzo Elagin costruito su una larga terrazza di pietra circondata da una cancellata fusa artisticamente. Le due facciate del palazzo non sono uguali. È riccamente decorata quella principale, rivolta al giardino. Una dolce pendenza insieme ad un ampio scalone di gala, ornato di leoni in pietra e di una balaustra artistica, portano all'ingresso centrale con un portico a sei colonne. La facciata che dà sulla Media Nevka è invece più contenuta: la sua parte centrale è rilevata per via di una sala ovale a due luci, di colonne e di un grazioso fregio sopra le finestre del pianterreno. Completano la vivace architettura del palazzo i vasi di marmo bianco con le immagini dei tritoni in bassorilievo.

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti. Si può considerare la metropoli più a nord del mondo.

Abitanti: 5 197 114
Fondata : 1703
Fuso orario : UTC+4
Distretto federale : Nordoccidentale
Prefisso : (00 7) 812
Codice postale : 190000-199406
Nome antico : Petrogrado (1914-1924)
Nome antico : Leningrado (1924-1991)