Karl Brjullov - L'ultimo giorno di Pompei

Un posto centrale nella sala 15 del Museo Russo di San Pietroburgo occupa il quadro L'ultimo giorno di Pompei di Karl Brjullov (1799-1852), che ha per soggetto la tragica fine della città dovuta all'eruzione del Vesuvio nell'anno 79 d.C. L'artista, che lavorò su questo dipinto dal 1830 al 1833, si basò, rispettando ogni dettaglio, sulla descrizione della catastrofe lasciata da Plinio il Giovane, storico romano che fu testimone oculare del tragico avvenimento. Nel quadro di Brjullov l'uomo, di fronte allo scatenarsi delle forze della natura, conserva la sua nobiltà d'animo.

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti. Si può considerare la metropoli più a nord del mondo.

Abitanti: 5 197 114
Fondata : 1703
Fuso orario : UTC+4
Distretto federale : Nordoccidentale
Prefisso : (00 7) 812
Codice postale : 190000-199406
Nome antico : Petrogrado (1914-1924)
Nome antico : Leningrado (1924-1991)