Viktor Vasnecov

Alla fine dell'800 nell'arte russa si destò l'interesse per la produzione artistica popolare.

Tra i membri del gruppo degli «Ambulanti» l'inclinazione per il folclore si rivelò con particolare evidenza nell'opera di Viktor Vasnecov (1843-1926), sala 51. Molte tele di questo artista si basano su soggetti del folclore russo. Il quadro Il cavaliere al bivio è una delle opere più importanti della sua attività creativa. L'epico cavaliere si è fermato accanto a una pietra miliare, sulla quale è scritto: «Oltre non si va né a piedi, né a cavallo, né volando». Un paesaggio cupo, da terribili favole, con i corvi in volo sulla palude, i resti dei guerrieri caduti, tutto ciò crea un'atmosfera di ansia. Ma il cavaliere con decisione e senza paura del malaugurio sicuramente sceglierà la strada più difficile e pericolosa e combatterà le forze maligne.

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti. Si può considerare la metropoli più a nord del mondo.

Abitanti: 5 197 114
Fondata : 1703
Fuso orario : UTC+4
Distretto federale : Nordoccidentale
Prefisso : (00 7) 812
Codice postale : 190000-199406
Nome antico : Petrogrado (1914-1924)
Nome antico : Leningrado (1924-1991)