Palazzo di Ksenija

Nel 1853-1861, su progetto di Andrej Stakensnejder, fu costruito per il figlio maggiore dì Nicola I un palazzo, un monumentale edificio circondato da una cancellata di ghisa posta su uno zoccolo di granito.

Sono considerati a ragione veri capolavori la scalinata di gala e il vestibolo decorato con stucchi e colonne di marmo grigio. Poi il palazzo passò a Ksenija, figlia di Alessandro III, e nel 1895 diventò sede dell'Istituto per le fanciulle nobili Ksenija, che accoglieva ragazze d'alta estrazione. Nel dicembre 1917, con un decreto del Consiglio dei Commissari del popolo, firmato da Lenin, il palazzo fu messo a disposizione del Consiglio dei sindacati di Pietrogrado, assumendo più tardi la denominazione di Palazzo del Lavoro, e la Piazza dell'Annunciazione in cui si trovava divenne la Piazza del Lavoro.

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti. Si può considerare la metropoli più a nord del mondo.

Abitanti: 5 197 114
Fondata : 1703
Fuso orario : UTC+4
Distretto federale : Nordoccidentale
Prefisso : (00 7) 812
Codice postale : 190000-199406
Nome antico : Petrogrado (1914-1924)
Nome antico : Leningrado (1924-1991)