Fontana della Serra

Al centro del Giardino della serra in un bacino circolare è installato un gruppo dorato: un potente tritone spalanca le fauci di un mostro marino.

Dal luogo della lotta quattro tartarughe strisciano in direzione dei quattro punti cardinali. Una potente colonna d’acqua si leva dalle fauci del mostro. I quattro zampilli che sgorgano dalle teste delle tartarughe rovesciate all’indietro completano l’insieme. Il soggetto della composizione scultorea di questa fontana, creata nel 1726 su progetto dell’architetto Timofej Usov, ha molto in comune con il Sansone, Come il Sansone essa ha un significato allegorico: è dedicata alla vittoria sulla flotta svedese, nel luglio 1714, presso la penisola di Gangut. Il gruppo scultoreo fu fuso in piombo su progetto di Bartolomeo Carlo Rastrelli. Durante la guerra i nazifascisti demolirono la struttura della fontana, mentre le sculture furono inviate in Germania. Non è stato poi possibile rinvenirle.

Nel 1956 lo scultore Andrej Gurzij, su disegno da un album del sec. XVIII, ricreò l’addobbo originario della Fontana della serra.

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti. Si può considerare la metropoli più a nord del mondo.

Abitanti: 5 197 114
Fondata : 1703
Fuso orario : UTC+4
Distretto federale : Nordoccidentale
Prefisso : (00 7) 812
Codice postale : 190000-199406
Nome antico : Petrogrado (1914-1924)
Nome antico : Leningrado (1924-1991)